Crostata con marmellata di pesche senza burro

La crostata è il dolce che mio figlio adora, lui non ama le classiche merendine che si acquistano nei supermercati e per questo mi chiede spesso di preparargli dolci semplici per la colazione.Vediamo insieme come preparare la crostata con marmellata di pesche senza burro.

Tempo di preparazione

15 Minuti

Tempo di riposo della Frolla

30 Minuti

Tempo di cottura

30 minuti

INGREDIENTI

350 g di farina 00

150 g di zucchero

2 uova intere

100 ml di olio di semi di girasole

Scorza di limone grattugiata

½ bustina di lievito per dolci

PER IL RIPIENO

500 g di marmellata di pesche

PREPARAZIONE

  • Incominciate a realizzare la base per la vostra crostata, la pasta frolla;
  • Mettete in una coppa in vetro la farina 00, lo zucchero, le uova, l’olio di semi di girasole, la scorza di limone grattugiato e il lievito per dolci;
  • Incominciate ad amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto granuloso, versate l’impasto sul tagliere e ultimate la lavorazione fino ad ottenere un impasto omogeneo;
  • Una volta ottenuto il panetto di frolla, avvolgetelo con della pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo per 30 minuti circa;
  •  Togliete dal frigo la pasta frolla, rimuovete la pellicola e dividetela in due parti uguali, stendetele entrambe su fogli di carta da forno, aiutandovi con un matterello e ricordate di sporcare la pasta con un po’ di farina per evitare che si attacchi al matterello in fase di tiratura;
  • Mettete il primo disco ottenuto in una teglia da forno dal diametro di 28 cm, lasciando sul fondo la carta da forno e, aiutandovi con una forchetta, forate la pasta frolla;
  • Versate la marmellata di pesche e passate alla fase successiva;
  • Con il secondo disco ottenuto, aiutandovi con una rotella dentellata, incominciate a formare delle strisce che andrete ad adagiare sulla base della vostra torta prima in un senso e poi nell’altro, fino a formare una rete;
  • Eliminate con un coltello la pasta che vi si sarà accumulata in eccesso lungo i bordi;
  • Infornate a 180° in forno ventilato e preriscaldato per 30 minuti circa;
  • A cottura ultimata fate la prova con uno stuzzicadenti, se risulterà asciutto, potrete sfornare la crostata;
  • Lasciate raffreddare e servite la vostra crostata con marmellata di pesche senza burro, spolverata con dello zucchero a velo se preferite.

SUGGERIMENTI

Se preferite una versione meno dolce potrete inserire 100g di zucchero. Da questo impasto avanzerà sicuramente della pasta che potrete conservare in frigo per qualche giorno, avvolta nella pellicola, oppure potrete realizzare dei biscotti secchi o occhio di bue con marmellata o nutella, a voi la scelta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *