Focaccia con patate e rosmarino

Non sarei una buona pugliese se non amassi la focaccia;). La vera focaccia pugliese è quella con pomodorini, olive e origano ma oggi voglio lasciarvi una versione con patate e rosmarino. Che ne dite è di vostro gradimento? Per saperlo dovete provare questa ricetta. 

Tempo di preparazione

15 Minuti

Tempo di cottura

15 Minuti

INGREDIENTI

500 g di farina 0

320 g di acqua 

30 g di olio

15 g di sale

3 g di lievito secco

1 patata grande

Rosmarino q.b

Sale e olio q.b.

  • Inserite in una ciotola la farina, il lievito sciolto in una parte di acqua prelevata dal totale, l’olio e amalgamate il tutto;
  • Versate poco per volta la restante parte di acqua e mescolate aiutandovi con un cucchiaio di legno;
  • Terminata l’acqua, aggiungete il sale e lavorate l’impasto aiutandovi con la mano in maniera energica; otterrete un impasto appiccicoso e non omogeneo;
  • Lasciate lievitare per 1 ora circa e praticate un giro di pieghe prendendo un lembo di impasto e portandolo verso il centro;
  • Ripetete questa operazione fino a completare il giro;
  • Coprite con la pellicola e lasciate lievitare per altre 2 ore;
  • Ungete una teglia con abbondante olio, versate all’interno l’impasto e schiacciate con le dita;
  • Coprite con pellicola e riponetela in frigo fino al giorno seguente;
  • Al mattino togliete la teglia dal frigo, schiacciate con le dita la focaccia e farcite con una patata grande tagliata a fette sottili, rosmarino a piacere, sale e olio;
  • Cuocete a 200°; i primi 10 minuti posizionate la teglia sul fondo del forno, mentre per i restanti 15 minuti posizionate la teglia sul primo ripiano del vostro forno;
  • La focaccia con patate e rosmarino sarà pronta quando risulterà ben dorata;
  • Una volta cotta lasciate intiepidire su una griglia.

SIGGERIMENTI: se si vuole cuocere la focaccia il giorno stesso, senza il passaggio in frigo, basterà inserire 7 g di lievito anziché 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *