Galette con pomodorini e cipollotto fresco

Le torte salate mi piacciono molto e in questo periodo ancor di più. Si possono preparare al mattino per essere gustate per cena anche tiepide. Si farciscono in tanti modi, ma in questa bella stagione le preferisco con tante verdure buone e colorate. Queste sono delle mini galette farcite con pomodorini e cipollotto fresco. Sono davvero profumate e poi io adoro il sapore dei pomodorini cotti in forno aromatizzati dal profumo del cipollato fresco. Preparate anche voi queste deliziose Galette con pomodorini e cipollotto fresco seguendo questa ricetta.

Tempo di preparazione

30 minuti

Tempo di cottura

20 Minuti

INGREDIENTI

200 g di Farina 00

50 g di olio e.v.o.

90 g di acqua fredda

una presa di sale

300 g di pomodorini ciliegino

3 cipollotti freschi

olio e.v.o. q.b.

sale q.b

PROCEDIMENTO

  • inserite in una coppa la farina, il sale, l’olio e iniziate a lavorare aggiungendo poco per volta l’acqua fredda;
  • amalgamate tutti gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un impasto non perfettamente liscio e che non dovrà attaccarsi alle mani;
  • lasciate riposare per 15 minuti e nel frattempo occupatevi della farcia;
  • pulite e lavate i pomodori, tagliateli a metà e metteteli da parte;
  • pulite e lavate i cipollotti freschi, tagliateli a rondelle e saltateli in padella con un filo di olio; cuocete fino a quando non si saranno appassiti;
  • dividete l’impasto in 4 parti e stendete la pasta spessa qualche millimetro;
  • farcite i dischi di pasta ottenuti facendo uno strato di cipollotti e uno di pomodorini;
  • salate la farcia e richiudete i bordi;
  • cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa o fino a quando i bordi non saranno dorati;
  • servite le vostre galette con pomodorini e cipollotto fresco calde o tiepide a seconda dei vostri gusti.

SUGGERIMENTI: Potete preparare le galette con largo anticipo e riscaldarle in padella per qualche minuto; la pasta risulterà un pò meno croccante ma saranno delle torte salate deliziose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *