Polpo con patate e rosmarino

Trovo che il polpo cotto in forno sia una valida alternativa al polpo cotto alla brace, cottura non sempre possibile.

In questo modo il polpo conserva il suo sapore intenso e risulta essere più tenero.

Oggi vi propongo una ricetta di un secondo piatto molto saporito, ideale per una cena a base di pesce.

Tempo di preparazione

20 Minuti

Tempo di cottura Polpo

60 minuti

Tempo di cottura Patate

40 Minuti

INGREDIENTI

1Kg di polpo fresco

500 gr patate

2 spicchi di aglio

rosmarino q.b.

sale q.b.

olio evo 40gr

PROCEDIMENTO

  • Pulire il polpo rimuovendo occhi e becco centrale.
  • rovesciare la testa e rimuovere le interiora aiutandosi con il getto dell’acqua corrente.
  • Adagiare il polpo intero in una teglia da forno, ricoprire con carta argentata e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti. Vi consiglio di non aggiungere né sale né acqua perché il polpo risulta essere già saporito e in fase di cottura rilascerà liquido proprio in abbondanza.
  • Verificate se è cotto infilando una forchetta al suo interno, se è tenero sfornare.
  • Tagliate il polpo a pezzi, delle dimensioni che preferite, mettete da parte e proseguite con la preparazione delle patate;
  • Pelate le patate di una grandezza media e tagliatele a rondelle, disponetele in una teglia antiaderente o ricoperta di carta da forno e insaporite con sale, olio, aglio e rosmarino.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 250°per circa 40 minuti o fino a quando le patate non risulteranno ben dorate.
  • Inserire in un recipiente le patate e il polpo e aggiungete se serve un pò di liquido di cottura del polpo;
  • Amalgamate il tutto e servite il polpo con patate e rosmarino ben caldo.

Suggerimenti: per rendere più tenero il polpo è preferibile batterlo su un tagliere con un batticarne o in alternativa potete metterlo in freezer. Se si sceglie di congelare il polpo è necessario farlo scongelare lasciandolo in frigo dal giorno prima della preparazione della ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *