Treccia di pan brioche salata

Troppe volte mi rendo conto che non mi fermo mai, che vorrei una vita più tranquilla e meno frenetica, vorrei avere più tempo per me stessa. Realizzo quindi che è il caso di staccare, fermarsi e provare a recuperare le forze. Questa pausa dura pochissimi minuti perché prevale la voglia di muoversi, inventare e sopratutto avere le mani in pasta;). Sono matta lo ammetto ma impastare mi aiuta a rilassarmi, a scaricare tensione e mi gratifica un sacco. Ed ecco il risultato del mio stress, una soffice e gustosa treccia di pan brioche salata ripiena di speck e scamorza. Non spaventatevi è più semplice di quello che si pensi, basta solo un po’ di pazienza e tanta voglia di creare. Mettiamoci al lavoro e preparate con me questa meravigliosa treccia salata.

Tempo di preparazione

20 Minuti

Tampo di cottura

30 Minuti

INGREDIENTI

250g di latte tiepido

1/2 cubetto di lievito di birra

1 cucchiaino di zucchero

1 uovo

550g di farina Manitoba

50g di olio di oliva

10g di sale

PER IL RIPIENO

150g di speck tritato

150g di scamorza tritata

PER SPENNELLARE

1 tuorlo

PROCEDIMENTO

  • Inserire nella planetaria il latte tiepido, il lievito sbriciolato, lo zucchero, 1 uovo, la farina, l’olio e il sale;
  • impastate tutti gli ingredienti fino a quando non otterrete un impasto liscio e ben incordato;
  • l’impasto dovrà risultare elastico ma non dovrà attaccarsi alle mani;
  • lasciate lievitare coperto con pellicola per circa 3 ore o fino a quando non sarà raddoppiato di volume;
  • stendete la pasta e dategli una forma rettangolare, dividete il rettangolo in tre part uguali e incominciate a farcire i tre rettangoli ottenuti con speck e scamorza;
  • arrotolate i rettangoli di pasta farciti e sigillateli bene per evitare che fuoriesca il ripieno;
  • formate una treccia e lasciate riposare per 30 minuti su una teglia ricoperta di carta da forno;
  • spennellate la treccia con il tuorlo e cuocete per 30 minuti a 200° ventilato;
  • la treccia di pan brioche salata sarà pronta quando sarà ben dorata.

SUGGERIMENTI: potete farcire la treccia come preferite oppure potete realizzare una treccia vuota da tagliare a metà dopo la cottura e farcire con salumi, formaggi o verdure grigliate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *